Luca Ranieri

Laureato presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, sotto la guida del M° Domenico Ascione, ha iniziato lo studio della Chitarra  frequentando il corso ad indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo Baccelli.

Ha partecipato a numerose MasterClass  di perfezionamento e interpretazione chitarristica con Il M° Ascione presso  Viggiano, Sansepolcro e Saracinesco.

Ha partecipato nel 2010 al Concorso “Giovani Chitarristi” conseguendo il 1° premio di categoria e premio della critica.

Ha Collaborato con il M° Domenico Ascione in un ensemble di 8 chitarre con il quale  ha interpretato il “Concerto d’Autunno” di A. Gilardino presso l’ Auditorium “Santa Cecilia” riscuotendo vivi consensi dall’autore. Ad ottobre scorso Il “Concerto d’Autunno”, diretto dal M° Domenico Ascione, è stato inciso in un CD.

Nel 2017 è stato titolare di una cattedra di Chitarra Classica presso I. C. Anagni Primo

Nell 2014 è stato docente di chitarra classica presso l’accademia “IN Music Studio” in Roma.

Dal 2014 forma alcuni allievi privatamente preparandoli ad una successiva ammissione al percorso di studi accademici in Conservatorio.

Dal 2016 è docente di chitarra classica e moderna presso la scuola di musica “Bb Music” e presso l’associazione “Il Mondo che vorrei”

Nel 2017 ha insegnato per un progetto di 6 mesi per l’IC G.GARIBALDI di Setteville di Guidonia

Nel Marzo 2016 ha preso parte, sempre con l’ottetto, ad una Crociera nella Costa neoclassica eseguendo 3 concerti nel teatro della nave suonando 3 repertori diversi dal ‘700, passando per l’opera e finendo con musica del ‘900 e contemporanea.

Nel 2018 ha costituito l’ensemble di chitarre “Tea Cup 8” proseguendo il lavoro iniziato dal Maestro Domenico Ascione.

Ha costituito dal 2014 il Duo Polonese con Tiziano Gaeta esibendosi in vari concerti con musiche di Domenico Scarlatti, Ennio Morricone, Mario Castelnuovo-Tedesco, Filippo Gragnani, Egberto Gismonti, Radames Gnattali, Mario Gangi.

Al Museo Nazionale degli Strumenti Musicali di Roma il Duo Polonese ha partecipato ad una manifestazione organizzata il 1 Maggio 2016 dal direttore di quest’ultima insieme al M°Enrico Casularo.

Hanno intrapreso un percorso culturale con vari appuntamenti concertistici con il Ministero dei Beni Culturali.

Ha conseguito sempre con il Duo Polonese il 3°Premio di categoria al concorso “International music competition “Dinu Lipatti”

Da due anni è parte di un quartetto di chitarre “Gli Ottomani”  con numerose partecipazioni ad eventi culturali, convention e concerti.

Ha collaborato in più di venti concerti  con la M° Alessia Calcagni come chitarrista e banjoista nel “Coro della Terra” .

È stato dal 2006 al 2016, 1ª chitarra nell’Orchestra Ghironda di Tivoli  prendendo parte a tutta la sua attività sin dalla nascita ed esibendosi in oltre 100 concerti in varie città del centro Italia.

Con l’orchestra Ghironda ha conseguito i seguenti premi:

1° premio nelle due edizioni della Rassegna Nazionale “Incontro con la musica” a Palombara Sabina (RM);

1° premio al Concorso Nazionale “Riviera Etrusca” nel 2007 a Piombino (LI);

Premio speciale della giuria nell’edizione 2008 del Concorso Internazionale “Ars Nova” di  Teramo (AQ).

Sempre con l’Orchestra Ghironda ha inciso un CD dal titolo “Odissea” con musiche da Vivaldi al più recente Piazzolla.